Becco to the Borders

Becco to the Borders

Becco to the Borders

Un progetto dei Becco to the future per portare sorrisi in centri di accoglienza e campi profughi lungo i confini di guerra europei.
Sostieni il Progetto

Becco to the Borders è un viaggio a bordo di una mitica FIAT 128 lungo 50 giorni che cingerà in un abbraccio virtuale i Paesi che confinano con Ucraina e Russia, dai Balcani alla Grecia, dalla Turchia alla Bulgaria e poi su fino a Capo Nord.

Come fosse una missione del sorriso, lungo il tragitto i 3 volontari si fermeranno per delle sortite Clown in case famiglia, centri di accoglienza e campi profughi, e indossando un naso rosso cercheranno di toccare il cuore delle persone e donare loro la spensieratezza di un sorriso.

Paesi

Km

Volontari

FIAT 128

La FIAT 128 dei Becco to the Borders

Scopi di Becco to the Borders

RICORDARE A TUTTI L’IMPORTANZA DELLA CLOWN TERAPIA.

Ogni singola persona ha sperimentato nel proprio vissuto il potere del sorriso di alleviare l’ansia, la capacità di una fragorosa risata di esorcizzare la paura. Speriamo che questo folle e strano viaggio sia seguito da più persone possibili attraverso i social perché poi desiderino ritrovare i Clown Dottori nelle corsie dei nostri ospedali e delle nostre case di riposo.

PORTARE SORRISI E RISATE A BAMBINI CHE VIVONO SITUAZIONI IMPOSSIBILI.

Dove andranno i nostri Volontari col Naso Rosso i piccoli crescono in fretta, perché devono sopravvivere. Ma le risate sono insite in loro e ne hanno bisogno per crescere bene. I Clown Dottori porteranno spettacoli per loro, proprio come quelli che qui in Italia tutti noi diamo per scontati a feste ed eventi in Italia.

SOSTIENI IL PROGETTO, DONA CON BONIFICO INTESTATO A ASS. VERONICA SACCHI IBAN IT72L0103001654000061123786

RACCOGLIERE FONDI.

Sia a supporto del viaggio stesso (il costo della benzina è salito ben oltre il budget dell’Associazione, oltre ai costi di pernottamento, assicurazione…I volontari ci metteranno gratuitamente 50 giorni delle loro ferie, le loro competenze come Clown, viaggeranno stipati in 3 sulla FIAT128. Vuoi regalargli 2 l di benzina?). Sia a supporto delle attività dell’Associazione durante l’anno.

N.B. Se doni con bonifico o satispay, ricorda di inviare una mail a comunicazione@veronicasacchi.it con i tuoi dati per farti inviare la ricevuta necessaria a scaricare la donazione dai redditi il prossimo anno!

I Becchi partiranno da Lecco sabato 16 luglio 2022

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

E dopo che i Becchi saranno partiti?

Potrai seguirli tappa per tappa su Polarsteps e sui social!

I Becchi si raccomandano: condividete più che potete!

Il Team:   Becco to the future

3 amici con una passione per i viaggi e per le avventure. Tre amici lariani, nati e cresciuti fra lago e  montagne, dove il becco cresce, nome gergale per il caprone. Loro teste dure, come quelle del becco, transitate negli anni ’80, quelli di Ritorno al futuro appunto, dalla stessa casa, la casa del becco, hanno deciso di imbarcarsi in questa follia, perentori come un caprone, ma anche sognatori come Doc e Marty McFly.  Un clown Lele e 2 assistenti un po’ pazzi Vale e Ste, attraverseranno 19 paesi e tutte le volte che potranno regaleranno sorrisi.

Logo Becco to the future
LELE

Amante delle ruote di tutti i generi (tranne quella della fortuna). Con AVS ha sperimentato la forza del naso rosso qua e la per il mondo.

STE

Chitarrista di livello supersayan, è appassionato di meccanica: può smontare un Ciao in 10 minuti (a rimontarlo poi ci penserà qualcun altro).

VALE

Uomo dall’inestimabile statura morale e dal bicipite d’acciaio inox 18/10.  Arrampicatore della domenica e suonatore di bonghi del sabato.

Sei curioso? Vorresti maggiori informazioni? Contattaci!

Privacy

12 + 1 =

Favole della Buonanotte raccontate dai Clown Dottori

Favole della Buonanotte raccontate dai Clown Dottori

Le Favole della Buonanotte

hanno l’obiettivo di alleviare un momento, come quello della buona notte, in cui i genitori sono spesso stanchi e provati emotivamente e in cui i piccoli pazienti non riescono ad ambientarsi a un contesto nuovo lontano dalla loro casa.

Oltre a raccontare le favole ai piccoli pazienti, i volontari insegneranno loro a immaginarle e inventarle, dando spazio alla loro creatività. Attraverso libri, i piccoli pazienti potranno viaggiare momentaneamente in mondi fantastici e lontani, ma anche rilassarsi e distrarsi.

I volontari clown dottori con i libri delle favole all'Ospedale Manzoni di Lecco

Chi siamo +

Cosa facciamo =

EMOZIONI

Interpretando i principali personaggi delle favole raccontiamo con enfasi storie della buonanotte per far fantasticare i bimbi ricoverati presso l’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco.

Ciabatte di peluche, un comodo pigiama e libro alla mano si parte per le stanze.

Proprio come succede nella propria cameretta di casa ci mettiamo a fianco al bambino non solo per leggere la favola, ma per ricreare il racconto nella stanza e ad un tratto tutto si anima e spuntano lupi buoni, cappuccetti gialli principi e principesse puzzettose…eh già non sono le solite favole, cerchiamo di scovare quelle più insolite in modo da attrarre l’attenzione dei più piccoli!

E per i grandicelli…portiamo delle storie anche a loro! Per i più smart si da il via allo storytelling! sono loro che le inventano, per i più social creiamo, attraverso l’improvvisazione, dei canali youtube e grazie ad un pulsantone saranno loro a cambiare canale!

Ci impegnano al massimo per provare a far sentire i bambini ricoverati il più possibile a casa.

Quello che ci portiamo nel cuore a fine turno sono i sorrisi dei bimbi che si trovano immersi nella favola e si sentono protagonisti di un avventura!

Matu (volontantario presso L'Ospedale Manzoni a Lecco)

Vuoi regalare una favola della Buonanotte?

Privacy Policy